Leisure e visite al museo

Prosecuzione delle serate di concerto, MarcheGroove è una rassegna di DJe producers marchigiani, che si tiene al bar del molo, in una vivace atmosfera "dancefllor" tinta a tratti di sonorità acide e sperimentali che fanno il punto sulla situazione del DJ’ing in questa parte della Riviera Adriatica.

Parallelamente al festival era visitabile la mostra sui sintetizzatori costruiti nelle Marche, un omaggio ad una realtà industriale che ha costituito non solo il fulcro di questa esperienza in Italia, ma anche un momento di protagonismo della nazione sulla scena internazionale, con marchi come Elka, Crumar, Farfisa, Welson, Siel, Eko, Elgam, Crb, che hanno esportato fino alla metà degli anni ‘80 strumenti elettronici adoperati da artisti fondamentali, dai Pink Floyd ai Doors, da Vangelis a Klaus Schulze, da Jean Michel Jarre ai Kraftwerk, dai Genesis ai Chemical Brothers, passando per Keith Emerson, Philip Glass, Stevie Wonder, Ultravox ed innumerevoli altri musicisti.

museo-del-synth

Una visita al museo, per ripercorrere la storia del sintetizzatore italiano.

Contatti:
www.acusmatiq.org



intro | musica e azione | durezze e morbidezze | interventi in città | museo

Cerca/Search




Pubblicità/Ads

 
Stacks Image p11_n15