Versioni e compatibilità

ProTools esiste in tre versioni, dedicate ad utenze diverse: M-Powered per il musicista appassionato (in genere fornita insieme ad un prodotto M-Audio), LE (Light Edition) per il project studio, ed HD (High Definition) per il medio e grande studio di registrazione. A proposito di quest’ultima versione, va segnalato che con l’opzione software Satellite Link si possono collegare via Ethernet cinque postazioni, perfettamente sincronizzate, con relativa moltiplicazione delle tracce. Una delle postazioni può essere un sistema di montaggio video Avid Media Composer o Video Satellite LE.

C’è da ricordare, infatti, che Pro Tools è realizzato da Digidesign, marchio che fa parte, insieme ad altri che contribuiscono a fare la forza di Pro Tools, della famiglia Avid, un nome storico nel mondo delle macchine digitali per il compositing video.

Fra i pregi di questa convergenza è la compatibilità praticamente con tutto l’hardware Digidesign. Sono quindi immediatamente utilizzabili tutti i controller della famiglia Digidesign, dagli economici modelli M-Audio alle grandi console ICON. La compatibilità della versione LE con le vecchie schede TDM permette inoltre di dare un bel colpo all’obsolescenza, riciclando il vecchio, ma ancora ancora efficiente hardware, per l’uso in studi secondari o nei project studio.



intro | versioni | aspetto | arrangiamento | midi | notazione | audio | synth | effetti | altro | conclusioni

Cerca/Search




Pubblicità/Ads

 
Stacks Image p11_n15