Descrizione generale

Gli LCO Strings sono una libreria di archi campionati, dedicata soprattutto ad articolazioni non comuni. La formazione è da camera, con sei violini, quattro viole, tre violoncelli e due contrabbassi combinati in ottava con i violoncelli. Non ci sono contrabbassi soli, perché l’esito desiderato è quello di un suono massiccio di archi gravi che interagiscono.

lco-strings-all

La schermata di Kontakt con i quattro strumenti che raccolgono tutte le articolazioni. Alcune, in realtà, per limiti del player, sono lasciate fuori, e disponibili tra le articolazioni separate o i preset “Extended”.

La libreria è in formato Kontakt, e funziona anche con il Player gratuito di Kontakt. Le singole articolazioni possono essere usate come strumenti a sé stanti, oppure in un unico strumento che raccoglie la maggior parte delle articolazioni disponibili. La selezione può avvenire attraverso keyswitch, o mediante messaggi MIDI da remoto, magari seguendo la mappatura UACC (vedi riquadro).

Oltre alle articolazioni regolari, Spitfire mette a disposizioni versioni ridotte, meno pesanti per il processore o che occupano meno spazio in memoria. È quindi possibile lavorare con risorse ridotte, per passare solo alla fine all’uso della versione completa dei suoni.

Spitfire sta trasferendo un po’ alla volta le librerie sul suo nuovo Spitfire Audio Player. Non è impossibile che prima o poi anche questa libreria abbandoni Kontakt e passi al nuovo player. La versione attuale, in analogia con le librerie che hanno già subito la trasformazione, continuerà comunque a funzionare.
 

UACC


Con le tante articolazioni ormai raccolte nelle varie librerie di suoni, si rende necessario qualche sistema per codificare la loro posizione fissa in una mappa valida per tutte le librerie. Il sistema di Spitfire Audio è lo UACC (Universal Articulation Controller Channel). Ogni articolazione corrisponde ad una definizione generica (Long Generic, Alternative, Octave, Soft, Hard… e poi Short Generic, Alternative, Soft, Hard…), che viene tradotta nel proprio dialetto da ogni libreria.

La selezione avviene attraverso il Control Change #32. Ogni valore del controller corrisponde ad una posizione nella mappa. Si possono quindi avere al massimo 128 posizioni e di conseguenza articolazioni. I messaggi di selezione possono essere assegnati a qualsiasi controllo fisico (compresa la tastiera musicale). Nelle librerie Spitfire, più Instrument possono essere combinati in una Multi, ed essere selezionati dalla stessa mappa UACC combinata.

uacc-menu


Pubblicità/Ads

 
Stacks Image p11_n15