Audio

Non potevano mancare novità sul fronte dell’audio, settore in cui Pro Tools è da sempre il termine di paragone. La dimensione massima dei file audio passa da 2 a 3,4 GB, con una conseguente maggior durata della registrazione. La stessa forma d’onda è rappresentata con più precisione.

Le funzioni di Elastic Audio, già dedicate alla compressione ed espansione temporale, si arricchiscono di Elastic Pitch, che permette invece di cambiare l’intonazione di un passaggio registrato.

Pro Tools permette di effettuare l’Undo su qualsiasi operazione di mixaggio – caratteristica che manca a molti concorrenti. Altra caratteristica unica è quella delle tracce “multimono”, gestite dallo stesso fader di canale, ma con effetti diversi su ogni canale.



intro | versioni | aspetto | arrangiamento | midi | notazione | audio | synth | effetti | altro | conclusioni


Pubblicità/Ads

 
Stacks Image p11_n15