Spigolature: Studiare uno strumento con il DR-1

Il DR-1 incorpora anche una serie di funzioni utili per lo studio dello strumento: un accordatore, un metronomo, una serie di riverberi, e la possibilità di registrare un assolo su una base.

A questo proposito, è sorprendente funzione di soppressione della voce o dello strumento solista dalla base. La cancellazione non è sempre perfetta, ma giostrandosi tra le varie impostazioni si può arrivare a toglierne abbastanza da lasciare spazio per i propri assoli.

L’ascolto della base può avvenire a velocità ridotta (fino alla metà); si può mettere in ripetizione un passo particolarmente difficile, servendosi dei comodi tasti dedicati sul pannello di controllo. Volendo, si può cambiare la tonalità del brano, senza modificarne la velocità, adattandola quindi ad una tonalità più comoda o all’intonazione di un pianoforte acustico.

Il DR-1 può funzionare anche da pseudo-multitraccia: messo in riproduzione un brano esistente in memoria, ci si può suonare o cantare sopra, registrando il mix in un nuovo file. Il bilanciamento fa le due sorgenti avviene con i comodi tasti laterali dedicati.



intro | storia | descrizione | microfoni | usb | conclusioni | studiare


Pubblicità

 
Stacks Image p11_n15