Spigolature: Dinamica e contenuto armonico

Quando ascoltiamo uno strumento suonare forte, ci accorgiamo che il suo suono è più brillante di quando suona piano. Questo dipende da un’effettiva differenza nel contenuto armonico del suono. Una dinamica elevata – cioè, per semplificare, il “suonar forte” (a) – aumenta il numero di armonici; gli armonici che si aggiungono a quelli del “suonar piano” (b) si trovano nelle frequenze più alte, e quindi rendono il suono più brillante.



intro | comporre | orchestra | computer | campionatori | moduli | nascita librerie | librerie e computer | librerie tascabili | cinema | tecniche | storia campionatori | dinamica | selezione | indirizzi

Cerca/Search




Pubblicità/Ads

 
Stacks Image p11_n15